lunedì 23 settembre 2013

Tutorial: l'applicazione del blush

Il blush (o fard) serve a dare un effetto pelle sana al nostro volto, oppure, nei toni del marrone, è utile per correggere le imperfezioni del viso tramite il contouring
In commercio ne esistono di due tipi:

  • in polvere, più semplici da sfumare (es. Like A Doll Blush di Pupa)
  • in crema, più difficili da sfumare ma più duraturi (es. Photoready Cream Blush di Revlon)
Il blush in polvere va applicato dopo la cipria con un pennello apposito, mentre quello in crema va steso con le dita prima della cipria. Per dare un effetto scavato alle guance (utile in caso di viso tondo) dovrete partire dall'orecchio e sfumare verso le guance, mentre per un effetto "bonne mine" (ideale per visi magri) bisognerà accennare un sorriso e applicarlo sul punto più sporgente delle gote sfumandolo leggermente.

Consigli per:
  • le more/castane con occhi chiari: blush sui toni del rosa
  • le more/castane con occhi scuri: blush sui toni del marrone o del rosa
  • le bionde con occhi chiari: blush sui toni del rosa o del pesca
  • le bionde con occhi scuri: blush sui toni del marrone
  • le rosse con occhi chiari: blush sui toni del pesca o dell'albicocca
  • le rosse con occhi scuri: blush sui toni del marrone o dell'arancio

Alla prossima! XOXO
Paola

0 commenti:

Posta un commento