giovedì 19 settembre 2013

Tutorial: il trucco degli occhi

Il trucco degli occhi si compone di tre fasi:

  • Bordatura, ovvero l'applicazione della matita, dell'eyeliner e/o dell'ombretto nel contorno dell'occhio per delinearlo e per correggerne la forma (vedi il post sulla correzione degli occhi)
  • Chiaroscuro, cioè l'applicazione dell'ombretto, che può essere di due tipi:
    • palpebra chiara 
    • palpebra scura
  • Delineatura, tramite l'applicazione del mascara (da utilizzare dopo il piegaciglia, se ne avete uno)

Vediamo ora in dettaglio i due tipi applicazione dell'ombretto.

Trucco a palpebra chiara (o mezzaluna)



In questo tipo di trucco bisogna applicare un ombretto chiaro in tutta la palpebra mobile, e poi applicare un ombretto più scuro partendo dall'esterno dell'occhio sfumando verso l'interno, seguendo la piega naturale della palpebra. Se volete, potete applicare dei punti luce sotto l'arcata sopraccigliare e sul centro della palpebra mobile.


Trucco a palpebra piena (o palpebra scura)

 
Un esempio di trucco a palpebra piena è lo smokey eye. Per realizzarlo dovrete applicare un ombretto scuro su tutta la palpebra mobile, partendo dall'interno dell'occhio fino all'esterno, e nelle rima inferiore. Volendo potete sfumarlo oltre la piega palpebrale. Applicate un punto luce sotto l'arcata sopraccigliare.

Consigli per:
  • le more/castane con occhi chiari: ombretti sui toni del marrone, del nero e del prugna
  • le more/castane con occhi scuri: ombretti sui toni del verde e del bronzo
  • le bionde con occhi chiari: ombretti sui toni del marrone, del nero, del rosa e del prugna/viola
  • le bionde con occhi scuri: ombretti dai toni del verde, del bronzo e del prugna
  • le rosse con occhi chiari: ombretti dai toni del bronzo, del prugna e del marrone dorato
  • le rosse con occhi scuri: ombretti sui toni del prugna e del bronzo
Buona serata!
XOXO, Paola

0 commenti:

Posta un commento